Al via la verifica dei dati anagrafici della clientela

Fino al 30 aprile 2020 è possibile usufruire dell'apertura del canale di Agenzia Entrate e Sogei per la verifica massiva dei Codici Fiscali.


La qualità dei dati non va in vacanza. Dal 2 dicembre al 30 aprile gli operatori finanziari potranno accedere al servizio di verifica massiva dei Codici Fiscali, uno degli strumenti messo a disposizione da Agenzia Entrate per migliorare la qualità del data base anagrafico della clientela.


Il servizio è gratuito e permette di accedere alle informazioni anagrafiche in possesso di Agenzia Entrate al fine anche di evitare warning e ricicli nella gestione delle segnalazioni verso Anagrafe dei Rapporti.


Il Codice fiscale, assieme al codice codice univoco del rapporto infatti, è diventato cardine di tutte le segnalazioni verso Agenzia Entrate: permette di identificare univocamente il contribuente e abbinare i dati necessari a ISEE e Dichiarazione Precompilata. In particolare, le imprese di assicurazione devono fin da subito approfittare del servizio di verifica per bonificare la base dati in vista dell'imminente scadenza degli obblighi di comunicazione ad Anagrafe tributaria del 28 febbraio. Per loro, infatti, sanzioni fino a 100 Euro per ogni Codice Fiscale errato inviato all'Anagrafe tributaria.


Non farti cogliere impreparato, richiedi la consulenza dei nostri esperti per sfruttare al meglio il servizio di verifica dei Codici Fiscali di Agenzia delle Entrate.

Chiama il numero 0523 313000 o scrivi ad areamarketing@smouse.it





SEDE LEGALE

via Lega Insurrezionale 3

22100 COMO

P. IVA 02223210135

REA Co-247531

www.smouse.it

www.maildocpro.com

www.lexgold.it

© 2018 BY STUDIO INFOMATICA SRL

areamarketing@smouse.it   |   Stradone Farnese 43/A, 29121 Piacenza