Anagrafe dei Rapporti: arrivano le sanzioni

Da anni Agenzia delle Entrate si è attrezzata per fornire agli operatori i maggiori strumenti possibili per la verifica della qualità dei dati con l’invio della fotografia di consistenza, ossia la restituzione di quanto presente nella base dati di Agenzia delle Entrate per i rapporti inviati dal singolo intermediario.


La fotografia di consistenza è un importante strumento che permette agli operatori di confrontare gli archivi (quello di Agenzia delle Entrate e quello dell’operatore) e avviare le opportune azioni correttive/integrative.


L’uso di tali strumenti si rende certamente necessario e utile a evitare sanzioni, danni reputazionali e d’immagine.


Anagrafe dei rapporti: arrivano le sanzioni sugli esiti 409

Nelle scorse settimane Agenzia delle Entrate ha iniziato a sanzionare gli intermediari che non hanno provveduto a sanare gli esiti 409 ricevuti per Anagrafe dei Rapporti.


Gli esiti 409 – ricordiamo – riguardano la mancata contribuzione della parte contabile di rapporti comunicati mensilmente in Anagrafe dei Rapporti.


Non si esclude in futuro l'arrivo di sanzioni relative ad altri tipi di esiti mai sanati.

I dati inviati ad Anagrafe dei Rapporti concorrono a definire, tra le altre cose, il quadro ISEE del cittadino/contribuente, nonchè punto di accesso per i controlli delle autorità: Guardia di Finanza, Magistratura, ecc.


Abbiamo strutturato un servizio di Assessment Anagrafe dei Rapporti per guidare i clienti nella valutazione generale della qualità dei dati presenti negli archivi, attraverso strumenti di analisi che consentono di calcolare anche il rischio e l’esposizione a sanzioni.


Chiedi l'aiuto dei nostri esperti, scrivi a info@smouse.it