Cos’è e come trarre vantaggi dalla Blockchain

Federico De Poli di Ernst & Young ci ha parlato dei benefici dell’utilizzo della tecnologia blockchain ai processi aziendali


Durante la Tavola Rotonda Le comunicazioni ad Agenzia delle Entrate del 14 novembre scorso nella nostra chiesetta abbiamo dedicato parte degli interventi alla tecnologia blockchain, il metodo di condivisione dei dati basata su “blocchi” che memorizzano transazioni.


Federico De Poli della società di consulenza Ernst & Young, tra i relatori ospiti della giornata, è intervenuto per illustrare i vantaggi di questa tecnologia in rapporto alle più tradizionali metodi basati su data base centrali e data management system e database connessi con nuovo framework.


In particolare, l’intervento ha posto il suo focus sull’ipotesi di applicare la tecnologia blockchain alla compilazione della dichiarazione dei redditi precompilata al fine di semplificare il processo per tutti gli attori in campo - operatori finanziari, anagrafe tributaria, agenzia delle entrate - e ridurre al minimo la possibilità di riciclo dei dati.


La tecnologia blockchain, oggi è ampiamente utilizzata in tutti quei processi dove occorre “seguire il percorso di una somma di denaro, di un bene" si dimostra vantaggiosa per tutti gli attori: intermediari, contribuente, Agenzia delle Entrate soprattutto perchè permette di effettuare preventivamente verifiche e rettifiche attraverso la condivisione dei dati col cliente, eliminando punti e presidi di controllo, limitando, di fatto, il rischio sanzionatorio grazie anche alla possibilità di tracciare comunicazioni e responsabilità.

SEDE LEGALE

via Lega Insurrezionale 3

22100 COMO

P. IVA 02223210135

REA Co-247531

www.smouse.it

www.maildocpro.com

www.lexgold.it

© 2018 BY STUDIO INFOMATICA SRL

areamarketing@smouse.it   |   Stradone Farnese 43/A, 29121 Piacenza